Skip to main content

Devotio - Devotio, Demo 2016

Created: 25 August 2018 By Capitan Impaler

Image for: Devotio - Devotio, Demo 2016

Country: Italy

After having received adequate signaling as a valid project for ideas and hints and known the ideator / creator Aldo Giulio Greci, I was interested in recovering the efforts of this band from Parma that boasted a certain conceptual path on its tracks (see the texts that will be published on the album of future output, accompanied by appropriate drawings related thematically and iconographically).
The work manages to capture the attention because it unites elements referring to old and new sounds incorporated in a vintage-sounded dough. Almost a demo that could have come out in Germany or Hungary in the late nineties or early 2000s. Always allowing the listener to distinguish every single instrument Devotio honestly offer themselves with a good driving gear and a well arranged job. Some tracks, albeit with impetuous and implacable gait, recall the sounds of the Rac Black Metal songs (first on all the influences of Absurd and Goatmoon) but always able to forge a frontage that remains in its original mold, Italian brand. A shake of those roots that belonged to the conceptual and attitudinal base of punk with more modern contrasts of the martial / war environment passing through grind streaks.
The fortune of  Devotio, from what is mentioned and what is deduced from the booklet of the artwork but also from a little attentive listening, would seem to be that of having recorded all instruments in one breath and in direct-line recording, all together in a gathering , genuine practice now almost fallen into total disuse where everyone chases like sidecars in hot tires in assaults of machine guns mounted to shoot frontally.
We at Recipe Ferrvm will be looking forward the forthcoming release of the upcoming full-length album and also a performance in the Emilia Area of origin in the company of well-tested and consolidated training. Captain Impaler.

Italian version

Dopo aver ricevuto adeguata segnalazione in qualità di progetto valido per spunti ed idee e conosciuto l'ideatore/artefice Aldo Giulio Greci, mi sono interessato di recuperare le fatiche di questa band parmigiana che vantava un certo percorso concettuale sui suoi tracciati (si vedano i testi che verranno pubblicati sull'album di futura uscita, in accompagnamento ad appositi disegni connessi tematicamente ed iconograficamente). Il lavoro riesce a catturare l'attenzione perché unisce elementi riferiti a sonorità vecchie e nuove inglobate in una pasta sonora dal sapore vintage. Quasi un demo che sarebbe potuto uscire in Germania o in Ungheria alla fine degli anni Novanta o nei primi anni Duemila. Consentendo sempre all'ascoltatore di distinguere ogni singolo strumento i Devotio si propongono onestamente con una buona marcia motrice ed un lavoro ben arrangiato. Alcuni brani, seppur con incedere irruento ed implacabile, ricordano le sonorità delle songs Rac Black Metal (prime su tutte le influenze di Absurd e Goatmoon) ma sempre in grado di forgiare una propria facciata che rimanga nel suo stampo d'origine, marchio Italiano. Un frullato di quelle radici appartenute alla base concettuale ed attitudinale del punk con contrasti più moderni dell'ambiente martial/war passando per striature grind.
La fortuna dei Devotio, da quanto viene citato e da quanto si desume sul libretto dell'artwork ma anche da un ascolto un poco attento, sembrerebbe essere quella di aver registrato tutti gli strumenti d'un fiato ed in presa diretta, tutti unitamente in adunata, pratica genuina ormai caduta in quasi totale disuso dove tutti si rincorrono come sidecars dai pneumatici roventi in assalti di mitragliatrici montate a dovere per sparare frontalmente.
Noi di Recipe Ferrvm aspetteremo ferventi la pubblicazione di prossima uscita inerente all'imminente full-length album e nel caso anche una performance nell'area emiliana d'origine in compagnia di una formazione ben rodata e consolidata. Captain Impaler.

Tracklist

  • Imperatore Del Sole
  • Figli Del Fuoco Invitto
  • Voivoda
  • Ultima Carica

Band Lineup and staff

  • Alessandro Finesso, Bass
  • Giuseppe Venturi, Drums
  • Aldo Giulio Greci, Electric Guitar, Lead Vocals